Natale vietato a scuola, ‘offende’ islamici: genitori furiosi

Condividi!

Varese – E’ polemica sul rito cattolico natalizio negato  in una scuola elementare di Varese. Secondo un gruppo di genitori la dirigente Mara Caenazzo l’avrebbe negato per rispettare le altre religioni. La storia e’ riportata dalla testata ‘La Prealpina’.

La madre della  dirigente smentisce e non ha dubbi: “non e’ vero niente -dice all’Adnkronos- perfino mia figlia che ci è rimasta male si e’ detta stupita di quanto messo in circolazione”. Dice alla AdnKronos. Non si capisce perché una dirigente scolastica mandi la mamma.

Intanto don Leonardo Bianchi ha invitato i bambini a messa nella chiesa di Santa Teresa di Gesù Bambino per il 3 dicembre.




Vox

Un pensiero su “Natale vietato a scuola, ‘offende’ islamici: genitori furiosi”

Lascia un commento