AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

L’alfanide Cicchitto: “Cancellieri l’ha fatto per affetto”

Vox
Condividi!

“Il ministro Cancellieri non può certo essere criminalizzata per una telefonata da giustizialisti a corrente alternata che continuano a far danni di ogni tipo. Il ministro non può essere attaccata perché si è preoccupata per una persona che in carcere rischiava la vita per anoressia”. Questa la divertente tesi dell’alfanide Fabrizio Cicchitto.

Vox

E sapete perché? Perché a breve uscirà un’altra telefonata, non della Cancellieri, ma del suo successore.

Intanto la Cancellieri non si è ancora dimessa, e nessuno indaga.