Padre della nuova stella repubblicana: “Rimandiamo Obama in Kenia”

Condividi!

Nel mese di aprile, Rafael Cruz, il padre del senatore Ted Cruz (R-Texas), in un discorso al tea party di Hood County, che è a sud ovest di Fort Worth, ha detto in grassetto : Gli Stati Uniti sono una “nazione cristiana.” L’imprenditore settantenne ora pastore evangelico, insistendo sul fatto che la Dichiarazione di Indipendenza e la Costituzione degli Stati Uniti sono stati una “rivelazione divina da Dio”, “ma il nostro presidente ha la faccia tosta di dirci che questa non è una nazione cristiana … Gli Stati Uniti d’America sono stati costituiti per onorare la parola di Dio “.

Sette mesi prima, Rafael Cruz, parlando al Texas Tea Party per conto di suo figlio, candidato per il Senato, ha definito chiamato il presidente Barack Hussein Obama un “marxista”, che “cerca di distruggere il concetto di Dio”, e ha esortato la folla rimandarlo “in Kenya.”