AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Belgio: in arrivo eutanasia per bambini e ‘dementi’

Vox
Condividi!

I bambini devono avere il diritto di chiedere la propria morte? E soprattutto, sono in grado di comprendere la scelta?

In Belgio, dove l’eutanasia è legale per le persone di età superiore ai 18, il governo sta pensando di estenderla ai bambini – qualcosa che nessun altro paese ha fatto. Lo stesso disegno di legge dovrebbe offrire il diritto di morire ad adulti con demenza precoce. Sieg Heil.

I fautori sostengono che l’eutanasia per i bambini, con il consenso dei loro genitori, è necessaria per dare alle famiglie la possibilità di sfuggire ad una situazione disperata e dolorosa. Ma gli oppositori si sono chiesti se i bambini possono ragionevolmente decidere di terminare la propria vita.

Il Belgio è un pioniere della eutanasia, ha legalizzato la pratica per gli adulti nel 2002. Negli ultimi dieci anni, il numero di casi segnalati per anno è passato da 235 morti nel 2003 a 1.432 nel 2012, ultimo anno per il quale siano disponibili dati statistici. I medici di solito danno ai pazienti un potente sedativo prima di iniettare un altro farmaco che ferma il loro cuore.

Solo pochi paesi hanno legalizzato l’eutanasia o qualsiasi cosa gli si avvicini. Nei Paesi Bassi, l’eutanasia è legale in circostanze particolari e per i bambini di età superiore ai 12 anni, con il consenso dei genitori (c’è una sorta di ‘gentlement agreement’ che i bambini possono essere sottoposti a eutanasia, e che i medici non vengono perseguiti se agiscono in modo appropriato). Altrove in Europa, l’eutanasia è legale solo in Lussemburgo. Il suicidio assistito, dove i medici aiutano il paziente a morire, ma non attivamente, è consentito in Svizzera.

Vox

Negli Stati Uniti, lo stato dell’Oregon concede il suicidio assistito per i residenti con più di 18 anni di età con una malattia terminale.

In Belgio, il partito socialista al governo ha proposto il disegno di legge per espandere l’eutanasia ai bambini. Il partito fiammingo cristiano democratico ha promesso di opporsi alla legislazione e ad impugnarla davanti alla Corte europea dei diritti dell’uomo se passa. La decisione finale deve essere approvata dal Parlamento e potrebbe richiedere mesi.

Charles Foster, che insegna diritto ed etica medica all’Università di Oxford, ritiene che i bambini non possono avere la capacità di prendere una decisione informata circa l’eutanasia dal momento che anche gli adulti hanno difficoltà con il concetto.

Ci sono altri, però, che sostengono che poiché il Belgio ha già approvato l’eutanasia per gli adulti, è ingiusto negarla ai bambini. Del resto, esiste la ‘eutanasia pre-natale’, anche detta ‘aborto’, per la quale non serve nemmeno il consenso della parte in causa.

Presto ci ammazzeremo per le strade in cerca di organi.