Regione Emilia Romagna: capogruppo Pd cenava in ristoranti di lusso, poi voi lo rimborsavate

Condividi!

Il capogruppo del Pd in Regione Emilia Romagna se la spassava. Si chiama Marco Monari, e secondo le indagini risulta aver cenato in ristoranti di lusso, e poi essersi fatto rimborsare con soldi pubblici – i vostri – le sue rimpatriate.

Uno scandalo, quello in Regione ER che, non stranamente, non raccoglie lo stesso interesse mediatico di quello che spazzò via – giustamente – la giunta Polverini.

Intanto, un altro consigliere regionale del Pd, Thomas Casadei, dice di non ‘ricordare di avere chiesto perfino il rimborso dei 50 centesimi pagati per usare la toilette della stazione ferroviaria di Parma’. Rimborso richiesto non una volta sola, ma due. Casadei, forlivese, professore a contratto all’Università, è noto perché in passato aveva dichiarato di viaggiare sempre in treno proprio per far risparmiare i contribuenti. Ora è indagato. E non è la prima volta, l’anno scorso è finito indagato perché si faceva pagare le interviste televisive.

«Davvero, sono molto sorpreso. Non ricordo di aver mai chiesto un simile rimborso. A Parma ci sono stato, è vero. Più volte, per impegni istituzionali, come nelle altre città della Regione. E io viaggio sempre in treno per risparmiare, quindi tutto torna».

monaripd




Un pensiero su “Regione Emilia Romagna: capogruppo Pd cenava in ristoranti di lusso, poi voi lo rimborsavate”

I commenti sono chiusi.