Pisapia vuol fare imparare il Corano a memoria ai bambini

Condividi!

Milano come Treviso. Nella scuola media Verga di via Asturie ai bambini verrà imposto insegnamento e lettura del Corano. Ancora non si sa se, come a Treviso, sia prevista la dimostrazione di burqa, tra le attività di insegnamento.

Le letture del Corano verrabbi organizzate dalla cooperativa Diapason, che per questo scopo ha richiesto due aule – e finanziamenti – per l’insegnamento di lingua araba, storia, geografia, matematica e religione islamica nel weekend.

La delibera è passata in consiglio di zona 9 giovedì 24 ottobre. Che così, dopo gli zingari, avrà anche l’indottrinamento islamico.
La seduta è stata parecchio movimentata, forti le proteste di Lega e di alcuni consiglieri del Pdl. Anche perché i volantini in arabo preannunciano lezioni mnemoniche del Corano per bambini piccoli: pieno di frasi come ‘sgozza l’infedele’ che, una volta memorizzate da bambini di pochi anni, germoglieranno quando saranno adulti in qualche nuovo 11-9.
Un’altra accusa è che – sempre leggendo il volantino – sembrerebbe che la scuola non sia totalmente gratuita: “In contrasto quindi con le norme che regolano la concessione gratuita degli stabili del comune”, scrive la Lega Nord di zona 9.




Lascia un commento