Ora c’è uno studio scientifico: figli di ‘coppie’ gay soffrono, anche intellettivamente

Condividi!

Uno nuovo studio accademico pubblicato la scorsa settimana sulla rivista Review of the Economics of the Household, basato su un campione molto grande della popolazione canadese rivela che i figli di coppie gay e lesbiche hanno solo il 65 per cento delle probabilità di avere un diploma di scuola superiore rispetto ai figli di coppie sposate normali, con genitori di sesso opposto.

Con le ragazze ancora più suscettibili dei ragazzi nel subire gli effetti negativi. Infatti le figlie di genitori gay mostrano tassi di laurea drammaticamente bassi.

A differenza degli studi statunitensi, sempre molto parziali e con campioni molto piccoli, questo studio valuta un campione del venti per cento del censimento canadese, dove le coppie dello stesso sesso hanno avuto accesso a tutte le imposte e benefici di governo dal 1997 e al matrimonio dal 2005. Quindi uno studio che può dare una visione ragionevole della situazione reale.

Il ricercatore, Douglas Allen, è stato in grado di isolare e analizzare centinaia di cosiddette coppie gay o lesbiche (che siano ‘sposate’ o in una relazione simile alla convivenza) e i loro bambini.

Quindi, lo studio è in grado di confrontare, fianco a fianco, i figli giovani-adulti di coppie dello stesso sesso e di coppie di sesso opposto, così come i bambini che crescono in famiglie con un solo genitore e altri tipi di famiglia. Tre i principali risultati si sono distinti per Allen:

– Figli di coniugi di sesso opposto [cioè, normali] le famiglie hanno un alto tasso di laurea rispetto agli altri, i figli di coppie lesbiche hanno un tasso di laurea molto basso rispetto agli altri, e gli altri quattro tipi [coppie di fatto, gay, madre single, padre single] sono simili tra loro e si trovano tra gli estremi coppie sposate normali / e coppie lesbiche.

– Visto l’impiego di modelli di regressione e serie di variabili di controllo, Allen conclude che la prestazione scadente non può essere attribuita alla frequenza scolastica inferiore o la formazione più modesta di genitori gay o lesbiche. Infatti, i genitori dello stesso sesso presi in esame erano caratterizzati da alti livelli di istruzione, e i loro figli avevano più probabilità di essere iscritti a scuola rispetto anche a quelli figli di sposi in coppie di sesso opposto. Eppure i loro figli hanno notevolmente più probabilità di essere in ritardo nella loro scolarizzazione.

Ciò che sorprende – non noi – nei dati canadesi è la rivelazione che i bambini di coppie lesbiche vanno peggio, in media, anche rispetto a quelli di genitori single.

Avere una famiglia composta da un padre e una madre, che sia stabile e dia serenità, conta. E’ evidente che i casi della vita possano comunque portare un bambino alla perdita di uno dei due genitori, ma privarlo in partenza è un crimine contro l’umanità. Un crimine vero, non come quelli presunti.

Se poi analizziamo questi risultati dal punto di vista della società nel suo complesso, allora si capisce bene i danni che le adozioni gay e anche single possono avere, nel degradarla lentamente ma inesorabilmente anche dal punto di vista intellettuale.
E non solo le adozioni gay o single, anche il divorzio, che a volte sarà anche inevitabile, ma è sempre un evento funesto per i figli, causa danni e porta alla disgregazione sociale ed economica della società se molto diffuso.




Un pensiero su “Ora c’è uno studio scientifico: figli di ‘coppie’ gay soffrono, anche intellettivamente”

  1. C’è parecchio che non quadra in questo articolo: perché mai un figlio con due genitori lesbo laureati dovrebbe essere privato di un genitore,chi ha fatto l’articolo conosce la matematica?
    Perché sono state prese in considerazione coppie lesbo solo con alti livelli di istruzione e non con vari livelli, dato che per le coppie gay, etero e a genitori single sono stati analizzati vari livelli?
    E perché se non sono laureati questi figli, dovrebbero essere stati bambini meno felici?
    Questa indagine fa acqua da tutte le parti, non c’è un approccio scientifico! Quindi mi dite forse che: genitori gay ok, genitori lesbo solo se non laureati???
    Un ultima cosa: dite che il divorzio porta alla disgregazione sociale ed economica della società se molto diffuso: ma come: 2 case, due macchine, spese legali ecc.. mi sembra invece che raddoppiano le famiglie e fanno girare l’economia, dove ce ne era una ora ce ne sono due, e fanno lavorare gli avvocati e chi vende o affitta case, in realtà è economicamente vantaggioso per la società che la gente divorzi!!!.

Lascia un commento