Russia: in Siria si rischia disastro nucleare

Condividi!

Un portavoce del ministero degli Esteri russo ha avvertito che qualsiasi intervento militare in Siria creerebbe un disastro nucleare.

“Se una testata, per volontà o per caso, dovesse colpire il Miniature Neutron Source Reactor (MSNR) vicino a Damasco, le conseguenze potrebbero essere catastrofiche”, secondo il portavoce del ministero degli Esteri russo Aleksandr Lukashevich.

Lukashevich ha aggiunto che la regione del Vicino Oriente e del Nordafrica potrebbe essere a rischio di “contaminazione da uranio altamente arricchito e non sarebbe più possibile tenere conto del materiale nucleare, la sua sicurezza e il controllo.”

Egli ha esortato l’Agenzia Internazionale delle Nazioni Unite per l’energia atomica (AIEA) a completare una valutazione del rischio ed effettuare “un’analisi dei rischi legati a possibili attacchi americani sulla MNSR e altre strutture in Siria.”

Rueters ha citato un portavoce dell’Aiea affermando che l’agenzia era a conoscenza della dichiarazione, ma è in attesa di una richiesta formale.




Un pensiero su “Russia: in Siria si rischia disastro nucleare”

Lascia un commento