Presidente Pd: “Stuprate la Isimbayeva, è contro i gay”

Condividi!

20130816-190425.jpgGianluigi Piras, presidente del forum regionale Pd sui diritti, coordinatore regionale sardo dell’Anci Giovani, candidato sindaco a Jerzu e sostenitore di Matteo Renzi invita allo stupro di gruppo sull’atleta russa Isimbayeva. La colpa della ragazza? Non sostenere la propaganda omosessualista nelle scuole e negli asili, e avere appoggiato la legge russa che la vieta.

Il Pd espellerà questo cultore dei ‘diritti’. No, perché ha esattamente espresso quelli che sono i progetti del Pd, già delineati dal ‘suo’ gay Scalfarotto: insegnare l’omosessualità nelle scuole. A partire dalle elementari.

E nessun magistrato aprirà un’indagine. La sportiva non è nera.

AGGIORNAMENTO

Piras si è dimesso. Nessun magistrato lo ha ancora indagato.




Lascia un commento