‘Noi giuriamo su Allah l’Onnipotente che non smetteremo mai di farvi la guerra’

Condividi!

woolwich-attackers_2570495b

machete-guy_2570440c

Un testimone ha riferito di aver visto uno dei killer predicare l’Islam nel quartiere-città di Woolwich est di Londra – dove è avvenuta la strage – circa una settimana fa.

Sua figlia, Rebecca France, 18, ha detto: “era davvero arrabbiato e politico.

La madre ha riconosciuto l’uomo da un video che mostra uno dei killer, indossando un cappello e una  maglia nera, con una mannaia in mano.

Locator: John Wilson Street was shut in both directions after the incident in Woolwich, south-east London

 

AGGIORNAMENTO/5 Fred Oyat, che ha visto l’incidente dalla finestra del suo appartamento, dice che due uomini neri o medio orientali gridavano in mezzo alla strada camminando sopra il cadavere del soldato.

“I due uomini stavano gridando,” dice. “Avevano tre coltelli, tra cui un machete e una mannaia, nonché un vecchio revolver”.

“L’uomo bianco era già morto sul pavimento,  coperto di sangue. Era con la gola sgozzata, quasi decapitato”

“Sembrava  incoraggiassero le persone a prendere le foto e hanno aspettato fino a quando la polizia è arrivata come se volessero un confronto.”

“C’era una scia di sangue per la strada.” 

woolwich-car_2570391c

AGGIORNAMENTO/3: La stampa britannica riferisce che i due terroristi volevano essere ripresi e hanno invitato i testimoni a prendere video della scena. Gridavano che il loro era un sacrificio.

AGGIORNAMENTO/2: Secondo la BBC,  The attackers shouted “Allahu Akbar” (the Arabic expression meaning “God is Great”), according to Whitehall sources – BBC News.  

AGGIORNAMENTO: Si tratta di un atto di terrorismo islamico. Lo sgozzamento “rituale” di un soldato britannico da parte di due terroristi islamici. Si parla di due “nuovi inglesi”.

 

Due neri, dai media britannici definiti come “terroristi islamici”, sono stati uccisi dalla polizia a Londra dopo che avevano massacrato un soldato che si stava recando in un centro di addestramento a colpi di machete di fronte a decine di testimoni oculari terrorizzati.

La polizia sta ora trattando l’incidente come un attacco terroristico e il ministro degli Interni Theresa May ha convocato una riunione del gabinetto di governo di emergenza del comitato Cobra.

Il soldato è stato aggredito con coltelli e mannaie, mentre indossava un Help for Heroes t-shirt in Woolwich, a sud-est di Londra. Il suo cadavere è stato trascinato sulla strada e straziato a colpi di mannaia.

I due uomini hanno aspettato la polizia e poi ha cercato di attaccarla in un agguato, ma sono stati rapidamente uccisi da agenti armati.

Testimoni oculari hanno detto che gli uomini ‘impazziti’ hanno lanciato un attacco feroce al soldato, tagliandolo a pezzi come carne da macello.

Un testimone, identificato come James, ha detto che lui e un amico hanno visto due uomini neri attaccare la giovane vittima con coltelli, tra cui una mannaia.

‘Hanno fatto a pezzi questo povero ragazzo, letteralmente,’ ha detto.

James  tra le lacrime ha detto che gli uomini hanno trattato la loro vittima come un ‘pezzo di carne’ dopo che era morto.

Scena: Un uomo è morto sul posto qui a John Wilson Street, a sud di Londra questo pomeriggio, mentre due sono stati gravemente feriti 
Due uomini sono stati portati in ospedale questo pomeriggio mentre un altro uomo è morto dopo pare essere violato a morte a WoolwichIndagine: Un aereo ambulanza può essere visto sulla scena, che è transennata dopo che un soldato è stato violato a morte questo pomeriggio

 

Sonda: L'incidente è creduto di aver iniziato dopo questa auto si è schiantato.  Fluido può essere visto che è fuoriuscito dalla macchina 
Armi: esperti forensi bag su prove sulla scena che si crede di comprendere un certo numero di armi

 

‘Questi due ragazzi erano impazziti’, ha detto alla radio. ‘Erano animali. Lo hanno trascinato dal marciapiede e scaricato il ​​suo corpo in mezzo alla strada e lo hanno lasciato lì. ‘

L’incidente è avvenuto nei pressi della Royal Artillery Barracks, adiacente a Woolwich Comune, la sede storica della Royal Artillery.

La caserma, conosciuta anche come la stazione di Woolwich, oggi ospita un certo numero di Troop Royal Horse Artillery del Re, Granatieri e Coldstream Guards.

Woolwich Common rimane una zona di addestramento militare. 

 




4 pensieri su “‘Noi giuriamo su Allah l’Onnipotente che non smetteremo mai di farvi la guerra’”

Lascia un commento