STAZIONE MASSA CARRARA: MAROCCHINO UBRIACO TENTA DI INSIDIARE UN BAMBINO

Condividi!

Allucinante episodio venerdi’ sera in piazza della stazione centrale a Massa Carrara, dove in un vicino ristorante si festeggiava un compleanno e numerosi bambini di circa dieci anni giocavano fuori in piazza e dentro il locale. Un Marocchino ubriaco si e’ avvicinato ad uno di questi bambini con intenzioni che e’ facilmente intuire, ma per fortuna i genitori e gli adulti lo hanno poi fermato chiamando le forze dell’ ordine che lo hanno bloccato. Il padre del bambino parla esplicitamente di un ” tentativo di rapimento ” da parte di questo balordo, proveniente dalle sedicenti ” primavere arabe “… che pero’ a noi portano un “inverno ” fatto di paura ed insicurezza. IL degrado e il terrore che regna alla stazione di Massa centro e’ l’ indelibile ” cartolina ” che rappresenta il fallimento completo politico programmatico della giunta Pucci che ha malgovernato Massa, con una politica tesa all’ accoglienza indiscriminata di nomadi, vedi i  numerosi insediamenti abusivi a Marina di Massa, a Partaccia, un ‘ accoglienza di profughi africani, nei centri della croce rossa, profughi che hanno violentato nel passato delle bariste e commesse… Una presenza di pusher magrebini alla stazione centrale, nelle pinete di Partaccia davvero intollerabile. Senza contare una prostituzion ormai incontrollata e dilagante sul litorale apuano che danneggia in maniera irreparabile l’ immagine turistica del litorale Apuano. Ma cari sinistri, con prostituzione, nomadi, puscher magrebini, furti e saccheggi nelle abitazioni pensate davvero di rilanciare il territorio Apuano??? Andate a casa….
OSSERVATORE TOSCANO


Fonte: Il Monitore Toscano




Lascia un commento