Le banche regalano 575 milioni di euro al Corriere della Sera: che da oggi sarà obiettivo…

Condividi!

Rcs ha firmato un accordo sul debito con le banche per 575 mln di euro.
Le banche creditrici (Mediobanca, Unicredit, Intesa, Ubi, Bpm e Bnl) hanno firmato il finanziamento.

Da quanto anticipato da Rcs, le trattative riguardavano: una linea di credito con scadenza a 3 anni, da rimborsare utilizzando parte dei proventi da cessioni;una linea di credito con scadenza a 5 anni e un periodo di pre-ammortamento di 3 anni e, infine, una linea di credito cosiddetta ‘revolving’ a 5 anni.

Poi capirete come mai il corrierino della sera è così tenero con le banche, con l’euro e tutto il circo. E’ il circo che lo finanzia.

Provate voi, se avete un’azienda e avete un debito con le banche, non dico di 575 milioni di euro, ma anche di qualche migliaio, a farvi dare non una, non due, ma altre tre linee di credito con scadenze di 3 e 5 anni. Provate.

Il rapporto incestuoso editoria-banche è al centro del sistema mediatico occidentale. Ed è per questo motivo che i media sono a favore di globalizzazione, immigrazione e liberalizzazioni. Sono tutti fenomeni che piacciono a chi li finanzia.




Lascia un commento